Mercoledì, 26  Luglio 2017 02:50:09
  • Pubblicazione del 15 Ottobre 2014 ore 19.00
  
  

Is: l'impasse di Obama e il doppio gioco della Turchia

U.S. Secretary of State John Kerry, with U.S. Vice President Joseph Biden, right, delivers remarks in honor of Turkish Prime Minister Recep Tayyip Erdogan at the U.S. Department of State in Washington, D.C., on May 16, 2013. [State Department photo/ Public Domain]di Diego Grazioli - 

Incurante delle sollecitazioni della comunità internazionale affinché venga presa una posizione esplicita, la Turchia non ha ancora deciso se e come dare il proprio contributo alla lotta contro il califfato islamico.
Dopo una serie di aperture seguite da repentini dietrofront, il governo di Ankara ha infine negato alle forze della coalizione, l'utilizzo degli aeroporti militari nel sud del paese, come base di partenza dei raid contro le postazioni dei miliziani islamici in Siria e Iraq.

Leggi...

Obiettivo Is: l'assedio di Kobane

di Diego Grazioli

I curdi la chiamano Kobane, gli arabi Ayn al Arab. E' la strategica città sul confine tra Siria e Turchia, da giorni al centro di furiosi combattimenti.
Da una parte i difensori peshmerga, ripiegati all'interno del perimetro cittadino dopo essere fuggiti dai villaggi della Rojava, il nome di questa regione settentrionale dall'immensa importanza strategica. Dall'altra i combattenti jihadisti del califfato, che stanno allargando la propria area di influenza, il cui epicentro è la città siriana di Raqqa.

Leggi...

Il Brasile decide il futuro al secondo turno

Aécio Neves em abril de 2013. Foto Flickrdi Eduardo Fiora
traduzione di Giuliana Giannessi

San Paolo (Brasile). Non è accaduto nemmeno questa volta che una terza forza sia riuscita a rovesciare la polarizzazione che, nel corso di questi due decenni, si è impadronita dello scenario della politica nazionale brasiliana.

Leggi...

Brasil decide futuro no segundo turno

Palácio do Planalto entra na Campanha Outubro Rosa (Brasília - DF, 01/10/2014) Foto: Roberto Stuckert Filho/PRde Eduardo Fiora 

São Paulo (Brasil). Ainda não foi desta vez que uma terceira via conseguiu derrubar a polarização que ao longo de duas décadas toma conta do cenário da política nacional brasileira.

Leggi...

Pechino chiama, Hong Kong non risponde

Victoria Peak panorama Hong Kong Kowloon at night 2011. Foto: chensiyuandi Diego Grazioli

L'umidità che arriva dal mare si impossessa lentamente della notte di Hong Kong, avvolgendo le migliaia di cittadini scesi in piazza contro il governo centrale. Una protesta che dal 28 settembre sta scuotendo questo angolo di Cina, appartenuto per decenni alla corona britannica.

Leggi...

Italian Media s.r.l. - via del Babuino, 99, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu